Ferrara

Esplorare l'Emilia Romagna in Bici!

 

Cartina bici

 

 

Turismo in bicicletta a destra del Po- da Stellata di Bondeno a Gorino ferrarese

Cartello Destra del PoVi proponiamo cinque itinerari differenti e collegati tra di loro per una passeggiata in bici lungo gli argini, partendo dall’entroterra fino ad arrivare alle acque del mare, un percorso vario per darvi un’idea delle principali caratteristiche del territorio dell’Emilia Romagna.

Tragitti che attraversano le più interessanti città d’arte e il paesaggio naturale, tra i caldi colori della campagna e le incantevoli atmosfere tipiche delle provincie romagnole.

 

Visita il percorso "a destra del Po- da Stellata di Bondeno a Gorino ferrarese"

 

Alla scoperta del Delta del Po

ComacchioL’itinerario ha inizio presso l’Abbazia di Pomposa fino ad arrivare a Portogaribaldi, durante questo tragitto si fa tappa presso le Oasi di Cannevié e Porticino, meravigliosi specchi di acqua salmastra protetti da due casoni della valle molto antichi. Avanzando lungo il sentiero, a piedi per un breve tratto, che oltretutto è predisposto per il birdwatching, è possibile osservare cormorani, germani reali e folaghe.

Presso il Lido di Volano si trova una estesa pineta litoranea, mentre adiacente è la riserva naturale dello Scannone, lembo di terra sito tra le prime tracce del mare e la foce del fiume, caratterizzato dalla presenza di pini marittimi, tamerici e lecci.

 

Visita il percorso "Alla scoperta del Delta del Po"

 

In bicicletta sull'Appennino

Monte CimoneUn percorso organizzato in sei tappe poste tra l’Emilia Romagna e la Toscana, precisamente nel Parco del Corno alle Scale e nel Parco del Frignano. L’itinerario ha origine nelle terre bolognesi per salire verso Corno fino alle Scale, attraversando il meraviglioso lago Scaffaiolo e l’incantevole lago Pratignano fino ad arrivare a Fanano.

Il percorso si porta verso la valle del Canevare fino a P.sso Serre scendendo verso il castello di Sestola e, successivamente, proseguendo verso Montecreto. Dalla città si dirama una lunga strada in salita verso la via dei monti fino al lago delle Ninfe e Pian Cavallaro, precisamente nella zona del Monte Cimone. In queste zone il panorama lascia senza parole in uno scenario tipicamente medioevale di Fiumalbo

 

Visita il percorso "In bicicletta sull'Appennino"

 

Vota il contenuto di questa pagina - Punteggio da 1 a 5 1 2 3 4 5

Torna in cima alla pagina

Contributo Voto: 0,0 | Commenti (0) | Scrivi Commento

Sondaggio in corso

Nessun sondaggio in corso
Realizzazione Siti Web e Portali Verticali - Rel. 1.11